Come creare una nuova pagina Word senza premere “Invio” più volte

Per ottenere una pagina bianca in più nello stesso documento basta usare la funzione “Interruzione di pagina”. La trovi cliccando “Inserisci” nel menu in alto

La soluzione più intuitiva a volte non si rivela quella più efficace. È il caso di Microsoft Word, il famoso programma di videoscrittura che sicuramente usi con il tuo computer personale. Bene o male tutti se la sanno cavare con questo strumento. C’è chi ha imparato a smanettare da autodidatta, chi invece ha appreso le sue funzioni di base grazie ai consigli di un familiare o di un conoscente e chi invece si aiuta con i suggerimenti disponibili su internet. Tuttavia, per alcune piccole operazioni si è soliti a improvvisare. Un esempio è l’operazione di aggiunta di una nuova pagina all’interno di un lungo documento Word: in questo caso, molte persone sono abituate a premere “Invio” diverse volte per andare a capo finché non compare la nuova pagina. Ma per raggiungere lo scopo, c’è un’opzione altrettanto semplice e veloce che consente di non fare pasticci all’interno del file. Si chiama “interruzione di pagina” e te ne parlerò in questo articolo.

Premendo invio molte volte in un documento Word rischi di “sconfigurarlo” se in un secondo momento aggiungi o elimini righe di testo

Perché premere “Invio” molte volte di fila non è il modo migliore per creare una pagina bianca nel proprio documento? I problemi a cui mi riferisco si verificano soprattutto quando si lavora su documenti lunghi: tesi di laurea, relazioni o discorsi da leggere. Insomma, quelli che sono composti da più capitoli o sezioni da tenere ben separate tra loro. Se hai finito di scrivere il testo che fa parte di uno specifico capitolo a metà di una pagina Word, avrai bisogno di spostarti sulla pagina seguente per iniziare a comporre il capitolo successivo, no? Ma facendo questa operazione con “Invio” potrebbero nascere dei problemi qualora dovessi tornare a modificare il primo capitolo: infatti, andando ad aggiungere o eliminare una o più righe, il testo del secondo capitolo finirebbe per spostarsi verso il basso o verso l’alto, obbligandoti ad andare a premere ancora “Invio” per riconfigurarlo, ovvero riposizionarlo nel posto in cui dovrebbe stare fisso, cioè all’inizio della “sua” pagina. Tutto questo non accade se usi la funzione “Interruzione di pagina”.

Con “Interruzione di pagina” crei dei blocchi di testo che resteranno sempre ancorati all’inizio di una pagina, anche se modifichi quello che hai scritto in precedenza

Con la funzione “Interruzione di pagina” vai a creare dei blocchi di testo il cui inizio resterà sempre fermo all’inizio di una pagina, anche se decidi di andare a modificare (aggiungendo o eliminando righe) quello che hai scritto nelle pagine precedenti. Questo significa che non dovrai aggiustare il testo premendo “Invio” per riportarlo nella posizione che desideri. Come si fa a inserire un’interruzione di pagina? E’ molto semplice:

  • Come prima cosa, clicca con il mouse sul punto in cui si interrompe il tuo primo capitolo o la prima parte del tuo testo posizionando la lineetta lampeggiante;
  • Poi, clicca su “Inserisci” nel menu in alto di Word e poi clicca ancora sul bottone “Pagine”;
  • Nel piccolo menu che si aprirà, non dovrai fare altro che cliccare su “Interruzione di pagina” per creare una nuova pagina e cominciare a scrivere un nuovo blocco di testo (in alcune versioni di Word potresti trovare il bottone “Interruzione di pagina” già visibile nel menu principale, senza il bisogno di cliccare su “Pagine”).

Imparare le funzioni base di Word vuol dire creare documenti più ordinati e professionali evitando di fare pasticci

Insomma, l’“Interruzione di pagina” è una funziona semplice, ma utilissima. Soprattutto per le persone che devono produrre documenti ordinati per motivi lavorativi o di studio. Se usi il tasto “Invio” per spostare il testo, potresti ottenere dei veri e propri pasticci nell’impaginazione complessiva del tuo testo. Difetti di cui magari non te ne renderai conto subito rileggendo quello che hai scritto sullo schermo, ma che andrai a notare una volta stampato il file su carta. È solo uno dei moltissimi “trucchetti” che offre Word per creare dei documenti senza imperfezioni e magari anche con un tocco di classe in totale autonomia.



Richiedi informazioni

    Share This